giovedì 14 giugno 2012

LA CENA

Se per Tremor la cena rappresenta una serale, calma, arricchente e gustosa, opportunità, per Gea è il momento di trasformarsi in un affamato giullare di corte.
Ieri sera, per esempio.
Ore 20.30
Posizionamento delle ciotole, colme di Obesity per l'uno e di mousse, o bocconcini, o sfilaccetti, o patè (MR non ricorda) per l'altra, nei luoghi preposti: ciotola azzurra con gommini neri sul divano dove dimora lui, ciotola rosa con gommini bianchi sul secondo piano del tiragarffi per lei.
Ore 20.35
Lancio del primo urlo belluino di una lunga serie da parte di MR all'indirizzo di Gea. Nonostante si sia provveduto a una definizione dei luoghi dei pasti, separandoli accuratamente, onde evitare malsane e promiscue consumazioni, la pagliaccia di casa, che ha ripulito in cinque minuti la ciotola rosa, lasciando solo qualche rimasuglio per la seconda serata, si esibisce in un triplo, sazio, e gaudente salto carpiato in direzione divano, atterrando diritta sulla ciotola azzurra.
Ore 20.40
Tremor guarda stralunato i suoi croccantini Obesity sparsi su tutto il divano e Gea che li raccatta, si prende la sua bella manciata di secondi per decidere sul da farsi, finalmente si siede pesantemente sulla ciotola azzurra e quanto resta dei croccantini.
Ore 20.45
Secondo tentativo da parte di Gea di appropriarsi indebitamente della cena di Tremor; secondo urlo belluino di MR; colpo di coda distratto ma feroce di Tremor sul muso di Gea.
Ore 20.50
Terzo urlo belluino di MR verso una belva femmina che scappa dal divano con tre croccantini in bocca, continuando nella corsa a masticare rumorosamente. Tremor tenta un attacco alla ciotola rosa e al suo rimasuglio, ma la pesante mole non gli permette di arrivare fino al secondo piano del tiragraffi. Tutto precipita a terra inesorabilmente.
Ore 20.55
Gea eccitata dal caotico teatrino continua a saltare e a correre felice e impazzita, scava all'impazzata nelle lettiere, espletando alla svelta e rendendo l'aria irrespirabile, si infila tra le gambe di MR, abbraccia Tremor; Tremor bonifica il pavimento dai rimasugli e da qualche croccantino uscito dalla bocca di Gea nella sfrenata corsa; MR, sconfitta, urla belluinamente fino alle 21.00.

9 commenti:

  1. Cenetta ad alto consumo di calorie grazie ai tuoi gatti. cosa vuoi di più dalla vita? Un altro gatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari! ne vorrei altri mille, se potessi1 ;)

      Elimina
  2. che cena movimentata ma dicci la verità, te la godi, eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da morire, mari! sono così amorosi...

      Elimina
  3. Meravigliose le miciomachie mangerecce di casa EmRose :-) ho riconosciuto dinamiche feline osservate tante volte nella mia lunga carriera di gattofilo :-) Di solito, il micio di maggiore esperienza dapprima fa il sussiegoso , deve darsi un tono per fare valere il grado di anzianità...poi però non resiste, e l'indole buffonesca e giocosa che è in ogni micio salta sempre fuori nel suo fulgore pieno :-)
    Evviva i mici :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gilli, ma quanto sono buffi? stare ad osservarli è un magnifico passatempo. :)

      Elimina
  4. io posso posizionare il cibo ovunque in casa, anche seminascosto volendo, ma alla fine Madame (la vecchietta) troverà SEMPRE il modo di rubare la pappa a Felix (il piccolino) che attenderà la fine del pasto della signora per rispetto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da me non c'è rispetto per nessuno, ed è la piccola che ruba al grande... ;)

      Elimina
  5. ... ma le urla belluine, andavano dal dal do centrale al re bemolle sovracuto? In tal caso chissà che delizia :-) la prossima volta avvertimi che mi posiziono in platea! a che piano stai?

    RispondiElimina